Perché…

Perché se un giorno vi parlassi delle mie fragilità così intrinseche nell’anima…

così eccezionalmente camuffate dalle mie stesse riflessioni e pensieri

Manipolate così machiavellicamente dalla mia stessa coscienza che credo potrei mandare in crisi persino Dio. 

Perché…

Perché se un giorno vi parlassi delle mie paure e scavassi a fondo nei meandri delle mie sensazioni, potrei spiegarvi la mia Ira….

No, no perché non vorrei farvi inorridire. Perché il solo pensiero mi fa’ accelerare i battiti e d’impeto potrei sbranare a morsi chi un giorno ha scatenato il mio odio e alla fine provare persino soddisfazione..sollievo

Perché se vi parlassi della mia forza, così tanto ammirata..

Aah la mia forza! 

Forgiata in una salda ed impenetrabile armatura tanto indispensabile in questo viaggio. Un capolavoro ideato da me. 

Indistruttibile e così talmente pesante che con il passar degli anni e l’avanzare dell’età a stento riesco portarla… Mi sento così stanca che mi sembra di crollare 

Ma se vi parlassi delle mie battaglie…Quelle vinte in questa guerra

Oppure delle sue cicatrici…

Vi direi che comunque è valsa sempre la pena perché, ahimè, non ho mai avuto la fortuna di conoscere nulla se non campi da combattimento. 

Perché non ho mai conosciuto altro…

Jeanne Marie Ribeiro

Pubblicazione del 21 Aprile 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...